Foto Lorella Giovannelli

Lorella GIOVANNELLI

 
Ruolo Ricercatori 78
Macro struttura
 
SSD CHIM/09
Matricola 001141

Impegni settimanali

Contatti

Ricevimento e Altre Informazioni

Mercoledì ore 14-16.

A. A. 2014 / 2015
Annuale
SSD: CHIM/09
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
A. A. 2015 / 2016
Annuale
SSD: CHIM/09
CFU: 15
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
SSD: CHIM/09
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
A. A. 2016 / 2017
Annuale
SSD: CHIM/09
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
A. A. 2017 / 2018
Annuale
SSD: CHIM/09
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
A. A. 2018 / 2019
Annuale
SSD: CHIM/09
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
A. A. 2019 / 2020
Annuale
SSD: CHIM/09
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco

Pubblicazioni

Ricerca

Studio preformulativo 

Miglioramento delle caratteristiche chimico-fisiche e tecnologiche (quali solubilità, stabilità, velocità di dissoluzione) di molecole di interesse farmaceutico e cosmetico mediante: interazione con eccipienti solubilizzanti, stabilizzanti e promuoventi; formazione di complessi di inclusione supra-molecolari con ciclodestrine native e modificate; modificazione dello stato fisico di principi attivi.

Studio dello stato solido di principi attivi 

Amorfizzazione di farmaci poco solubili: la forma amorfa presenta notevoli vantaggi farmaceutici rispetto a quella cristallina, quali per esempio una maggiore velocità di dissoluzione e quindi potenzialmente maggiore biodisponibilità e riduzione del tempo di insorgenza dell’effetto terapeutico. La preparazione di principi attivi amorfi viene condotta mediante diverse tecniche quali la macinazione, la liofilizzazione (in presenza di crioprotettori e stabilizzanti quali le CD), la fusione, lo spray drying. La stabilizzazione fisica della forma amorfa viene effettuata attraverso l’interazione con silicati mesoporosi e la complessazione con ciclodestrine.  

Rilascio controllato di farmaci 

Veicolazione di molecole bioattive mediante materiali mesoporosi (silicati) o in sistemi microparticellari e colloidali (microsfere lipidiche, microcapsule, liposomi) destinati a somministrazione orale e topica.

------------------------------

Preformulative studies 

Improvement of the physic-chemical and technological characteristics (such as solubility, stability, dissolution rate) of pharmaceutical and cosmetic molecules by: interaction with solubilizing, stabilizers and promoting excipients; complex formation of supra-molecular inclusion with native and modified cyclodextrins; modification of the physical state of the drugs.

Study of the solid state of drug 

Amorphization of poorly soluble drugs: the amorphous form shows significant pharmaceutical advantages respect to the crystalline one, such as for example a higher dissolution rate, and therefore potentially increased bioavailability and decreased onset time of therapeutic effect. Amorphous bioactive molecules can be obtained by different techniques such as grinding, freeze drying (in the presence of cryo-protectants and stabilizers such as cyclodextrins), melting, spray drying. The physical stabilization of the amorphous form is performed through the interaction with mesoporous silicates and the complexation with cyclodextrins.

Drug controlled release 

Delivery of bioactive molecules using mesoporous materials (silicate) or microparticles, and colloidal systems (lipid microspheres, microcapsules, liposomes), intended for oral and topical administration.