Ricevimento

Nel secondo semestre il martedì dalle 14 alle 15 nella sede di Novara. Ad Alessandria il mercoledì o il venerdì su appuntamento (via mail).

A. A. 2010 / 2011
Secondo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 6
Ore: 48
Dipartimento: Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa
A. A. 2011 / 2012
Secondo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 6
Ore: 48
Dipartimento: Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa
A. A. 2012 / 2013
Primo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 6
Ore: 44
Dipartimento: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali
Secondo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 6
Ore: 48
Dipartimento: Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa
A. A. 2013 / 2014
Primo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 6
Ore: 44
Dipartimento: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali
Secondo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 9
Ore: 66
Dipartimento: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali
A. A. 2014 / 2015
Primo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 6
Ore: 44
Dipartimento: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali
Secondo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 9
Ore: 66
Dipartimento: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali
A. A. 2015 / 2016
Primo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 6
Ore: 44
Dipartimento: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali
Secondo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 9
Ore: 66
Dipartimento: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali
A. A. 2016 / 2017
Primo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 6
Ore: 44
Dipartimento: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali
Secondo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 9
Ore: 66
Dipartimento: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali
A. A. 2017 / 2018
Primo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 6
Ore: 44
Dipartimento: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali
Secondo Semestre
SSD: IUS/19
CFU: 9
Ore: 66
Dipartimento: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali
SSD: IUS/19
CFU: 6
Ore: 44
Dipartimento: Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali

Pubblicazioni

Ricerca

Feudisti dell'Università di Torino, secc. XV-XVI. L'Università di Torino, seppur fondata abbastanza tardi rispetto ad altre realtà della Penisola (1404), ha tuttavia fin dai primissimi anni della sua storia formato giuristi con un interesse spiccato per il diritto feudale, fra i quali vanno certamente ricordati almeno Giacomino di San Giorgio e Claude de Seyssel; l'obbiettivo della ricerca è cogliere l'apporto fornito da questi giuristi e dal primo in particolare all'evoluzione della dottrina feudistica anche dei secoli successivi.

Origine, sviluppo e problemi dell'Avvocatura dei poveri negli Stati sabaudi. Fra i vari modelli giuridici adottati nel corso dei secoli per fornire soccorso giudiziario agli indigenti, la creazione di un pubblico ufficio a ciò dedicato non è fra i più frequenti, almeno in Europa; caso d'eccezione rappresentano gli Stati sabaudi, dal XIV sec. fino all'Unità. Obbiettivo della ricerca è quello di cercare di cogliere il funzionamento e le problematiche di tale istituzione, attraverso le non abbondantissime fonti archivistiche pervenuteci.

L'evoluzione dei contratti speculativi e societari nella storia del diritto commerciale. Il diritto commerciale, fin dalla sua “esplosione” medievale, ha sempre trovato fondamento, più di ogni altra branca del diritto, nella prassi quotidiana delle contrattazioni, ma ha inevitabilmente dovuto fare i conti con ed adattarsi a realtà normative esogene (si pensi alla regolamentazione canonistica delle usure); per questa ragione l'evoluzione dei contratti utilizzati dai mercanti ha visto l'impiego di una notevole dose di creatività giuridica che si coglie soprattutto in temi come quello della limitazione di responsabilità o dell'elaborazione di meccanismi speculativi: ad individuare meglio tali elementi è dunque rivolta la ricerca.

 ------------------------------------------------------------------------------------------------

Feudal law at the University of Turin, XV-XVI centuries.The University of Torino, albeit founded relatively late compared to other cities of the Peninsula (1404), has, however, from the earliest years of its history, many jurists with a keen interest in the feudal law, among which are certainly  Giacomino di San Giorgio and Claude de Seyssel; the research goal is to capture the contribution made by these jurists and the first in particular to the evolution of feudal law doctrine also of later centuries.

Origins, development and problems of legal aid in the State of Savoy. Among the various legal models used over the centuries to provide legal aid to the indigent, the creation of a public office dedicated to it is not among the most frequent, at least in Europe; an exception is represented by the States of Savoy, from the fourteenth century until the unification of Italy. The goal of the research is to try to understand the functioning and the problems of the institution, through non abundant archival sources extant.

The evolution of speculative and corporate contracts in the history of commercial law. Commercial law, since its medieval "explosion", has always found her roots, more than any other branch of law, in the daily practice of trading, but has inevitably had to deal with and adapt to reality exogenous regulations (eg. the regulations of usury by canon law); for this reason the evolution of the contracts used by the merchants saw the use of significant legal creativity dose that is primarily seen in themes such as the limitation of liability or the development of speculative mechanisms.