Foto Eliana Baici

Eliana BAICI

 
  • Direttore di Dipartimento
Macro struttura
Responsabile
 
SSD SECS-P/02
Matricola 000207

Impegni settimanali

Ufficio
Studio n. 105 e Direzione del Dipartimento
Via Perrone 18
Novara, 28100
Ufficio
Studio n. 105 e Direzione del Dipartimento
Via Perrone 18
Novara, 28100

Ricevimento e Altre Informazioni

Mercoledì 9:30 - 11:00 Studio 105 primo.

A. A. 2010 / 2011
Secondo Semestre
SSD: SECS-P/02
CFU: 4
Ore: 32
Dipartimento: Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa
A. A. 2011 / 2012
Annuale
SSD: SECS-P/02
CFU: 8
Ore: 32
Dipartimento: Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa
Secondo Semestre
SSD: SECS-P/02
CFU: 4
Ore: 32
Dipartimento: Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa
A. A. 2012 / 2013
Primo Semestre
SSD: SECS-P/02
CFU: 8
Ore: 64
Dipartimento: Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa
A. A. 2013 / 2014
Primo Semestre
SSD: SECS-P/02
CFU: 8
Ore: 64
Dipartimento: Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa
A. A. 2014 / 2015
Primo Semestre
SSD: SECS-P/02
CFU: 8
Ore: 64
Dipartimento: Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa
A. A. 2015 / 2016
Primo Semestre
SSD: SECS-P/02
CFU: 8
Ore: 48
Dipartimento: Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa
A. A. 2016 / 2017
Primo Semestre
SSD: SECS-P/02
CFU: 8
Ore: 64
Dipartimento: Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa
A. A. 2017 / 2018
Primo Semestre
SSD: SECS-P/02
CFU: 8
Ore: 45
Dipartimento: Dipartimento di Studi per l'Economia e l'Impresa

Pubblicazioni

Ricerca

Il sistema universitario italiano. L’università italiana è caratterizzata da alcune inefficienze, tra cui gli elevati tassi di abbandono e il “fuoricorsismo”, che la letteratura internazionale ha analizzato, mettendo a disposizione degli studiosi una vasta modellistica, che raggiunge solo in parte gli scopi che si prefigge. Peraltro anche il contesto istituzionale incide in maniera determinante su entrambi i fenomeni. Con questa analisi ci si propone di arricchire il dibattito teorico, ma anche suggerire all’operatore di politica economica una serie di strumenti con cui ridurre l’enorme costo per gli individui, le famiglie e il sistema universitario nel suo complesso.

Il sistema Agro-alimentare. Il settore agroalimentare rappresenta una delle eccellenze del Paese. In molti casi tuttavia, ed un esempio è la produzione di riso, non ottiene un’adeguata valorizzazione sul mercato, perché mancano iniziative tese alla definizione della qualità, nonché alla messa a punto di protocolli volti alla tutela e alla rintracciabilità analitica del prodotto. Questo progetto, in una logica multidisciplinare, si propone di colmare questo gap, coinvolgendo tutti i partner dal campo al consumatore, in stretto contatto con gli Enti preposti ai controlli a denominazione sul territorio piemontese.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

The university system

The Italian university is characterized by some inefficiencies, including the high drop-out rates and the phenomenon of delayed graduation, that the international literature has analyzed, by making available to scholars a lot of different models. Those models reach only part of the intended purpose, since they take a partial account of the institutional context, which exerts a decisive impact on both phenomena. With this analysis, we intend to enrich the theoretical debate, but also suggest to the policy maker some interventions to reduce the enormous cost sustained by individuals, families and the university system as a whole.

 The agri-food system

The agri-food sector is one of the Italian excellence. In many cases, however, and a good example is the production of rice, does not obtain an adequate appreciation by the market, because there are no initiatives to quality definition, as well as the development of protocols aimed at protecting and analytically tracing the provenance of food. This project, in a multidisciplinary logic, aims to fill this gap, involving all partners - from the field to the consumer - in close contact with the bodies responsible for protection of quality agricultural products in Piedmont.