Foto Luigia Grazia Fresu

Luigia Grazia FRESU

 
 
SSD BIO/14
Matricola 002509
0321 660 687   (int.: 7687)
0321 620 421

Impegni settimanali

Contatti

0321 660 687   (int.: 7687)
0321 620 421

Ricevimento e Altre Informazioni

Gli studenti vengono ricevuti in studio previo appuntamento via email

A. A. 2012 / 2013
Primo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
Secondo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
A. A. 2013 / 2014
Primo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: BIO/14
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
Secondo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
A. A. 2014 / 2015
Primo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
Secondo Semestre
A. A. 2015 / 2016
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
A. A. 2016 / 2017
Annuale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
A. A. 2017 / 2018
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
A. A. 2018 / 2019
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
Secondo Semestre
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
A. A. 2019 / 2020
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
Secondo Semestre
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
A. A. 2020 / 2021
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
Secondo Semestre
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
A. A. 2021 / 2022
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
Secondo Semestre
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale

Pubblicazioni

Ricerca

TEMI CORRENTI DI RICERCA

1. “Bitter taste receptor e absintina” 

I lattoni sesquiterpenici, di cui l’absintina fa parte, sono agonisti dei recettori per l’amaro (bitter taste receptor) che oltre ad essere presenti a livello del cavo orale, sono espressi anche in sedi anatomiche ectopiche, tra cui il polmone. In presenza di uno stimolo bronco-costrittore, i ligandi amari hanno dimostrato di avere una potenza maggiore nell’indurre rilassamento bronchiale, rispetto ai tradizionali broncodilatatori attualmente utilizzati nella terapia dell’asma e che presentano diversi effetti collaterali. L’Absintina, e suoi derivati, grazie alle loro caratteristiche farmacodinamiche, rappresentano quindi degli ottimi candidati nello sviluppo di nuovo broncodilatatori ma hanno un indice di amarezza troppo elevato per poter essere somministrati come tali. Scopo quindi del progetto è la caratterizzazione dei recettori dell’amaro in modelli cellulari epiteliali e muscolari polmonari umani, e di caratterizzare absintina e suoi derivati dal punto di vista farmacologico.

2. “Interazione tra sistema nervoso centrale e sistema immunitario”

La Vortioxetina è un nuovo antidepressivo che combina l’inibizione del trasportatore (SERT) per la serotonina (5HT) e l’attività sui diversi recettori serotoninergici:. Questo complesso meccanismo d’azione assicura un aumento della trasmissione serotoninergica, e per questo la molecola è stata approvata dalla FDA e dall’EMA per il trattamento della depressione maggiore (MDD). La serotonina significativamente influenza la responsività di diverse cellule del sistema immunitario e a sua volta, è stato dimostrato come il sistema immunitario giochi un ruolo importante nella patogenesi dei disordini depressivi maggiori (aumento della conta monocitaria e dei livelli di IL-6 e TNF-alfa). Si ipotizza che la Vortioxetina possa modulare l’attività dei monociti/macrofagi umani, che saranno quindi trattati in vitro con la molecola in esame e ne saranno valutati gli effetti sulla loro responsività e sul differenziamento a macrofagi.


CURRENT ISSUES OF RESEARCH

1. Bitter taste receptor and absinthine

2. “Antidepressant and inflammation”

Vortioxetine is a novel antidepressant that combines SERT inhibition and activities at several 5-HT receptors. Due to its combined effects on SERT inhibition and 5-HT receptors’ modulation, vortioxetine is expected to increase 5-HT neurotransmission and was approved by FDA and EMA for the treatment of major depressive disorder (MDD). As known, 5-HT significantly affects the responsiveness of many inflammatory and immune cell types. In fact, different 5-HT receptors are expressed on human monocytes. On the other hand, the activation of the immune system plays a key role in the pathogenesis of MDD, with elevated monocyte counts and increased levels of IL-6 and TNF-. Based on this rationale, we hypothesize that vortioxetine could modulate monocyte/macrophages activity.