Foto Lorenzo Tei

Lorenzo TEI

 
 
SSD CHIM/06
Matricola 003958
0131 360 208   (int.: 3208)
0131 360 250

Impegni settimanali

Contatti

0131 360 208   (int.: 3208)
0131 360 250

Ricevimento e Altre Informazioni

Martedì ore 11:00, ufficio 256

Si prega di contattare il docente per confermare l'appuntamento.

A. A. 2012 / 2013
Secondo Semestre
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2015 / 2016
Secondo Semestre
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2016 / 2017
Primo Semestre
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
Secondo Semestre
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
SSD: CHIM/06
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2017 / 2018
Secondo Semestre
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
SSD: CHIM/06
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2018 / 2019
Primo Semestre
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
Secondo Semestre
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2019 / 2020
Primo Semestre
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
Secondo Semestre
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
SSD: CHIM/06
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica

Pubblicazioni

Ricerca

Agenti di contrasto per diagnostica clinica. Sintesi, caratterizzazione e applicazioni biomediche di leganti poliamminocarbossilici i cui complessi metallici sono utilizzati come agenti di contrasto per Risonanza Magnetica per Immagini (MRI) o per Tomografia ad Emissione di Positroni (PET). Design e sintesi di nuovi leganti per ottimizzare l’efficienza dell’agente di contrasto. Sintesi di sistemi funzionalizzati per bioconiugazione a vettori biologici.

Sonde multimodali per imaging molecolare. Una sonda di imaging molecolare permette di identificare anomalie patologiche a livello genetico, cellulare e molecolare. La sonda chimica è costituita da una parte responsabile della generazione del segnale rilevato esternamente (complessi di Gd o Mn per l’MRI, complessi di 68Ga o composti contenenti 18F per la PET, composti fluorescenti per l’imaging ottico) e da una parte responsabile del riconoscimento molecolare della patologia, in grado di differenziare il tessuto malato da quello sano.

Nanosistemi funzionalizzati per applicazioni diagnostiche e/o teranostiche. Nanosistemi di varia natura (ad esempio: nanoparticelle di silice mesoporosa, liposomi, micelle, proteine, ossidi metallici) vengono usati per accumulare un gran numero di agenti di contrasto e veicolarli sul sito di interesse per visualizzare una data patologia attraverso tecniche diagnostiche quali MRI o Imaging Fotoacustico. Se inoltre queste particelle vengono caricate di farmaci specifici queste diventano teranostiche (combinazione di diagnostica e terapia).

Caratterizzazione NMR di agenti paramagnetici. L’efficienza di un agente di contrasto deve essere ottimizzata sia in termini di stabilità termodinamica e cinetica per evitare rilascio di metalli in vivo, sia in termini di efficacie risposta da parte della tecnica diagnostica utilizzata. Per questo vengono sintetizzate nuove tipologie di agenti chelanti che permettano di migliorare efficienza senza perdere in stabilità. L’efficienza MRI viene misurata tramite tecniche di rilassometria NMR.

Sintesi di polimeri aromatici porosi iper-reticolati per lo stoccaggio di gas. Sviluppo di nuovi polimeri aromatici porosi iper-reticolati capaci di adsorbire e quindi stoccare elevate quantità di gas quali H2, CH4, CO2 di grande interesse sia nell’ambito dell’industria legata allo stoccaggio e alla produzione di energia, sia dell’industria automobilistica. La sintesi e lo studio di questi materiali ha l’obiettivo di aumentare l’area superficiale e il volume poroso totale per ottimizzare le capacità di adsorbimento di gas e molecole aromatiche.

--------------------------------------------------------------------------

Contrast agents for clinical diagnostics. Synthesis, characterization and biomedical applications of polyaminocarboxylic ligands whose metal complexes are used as contrast agents for Magnetic Resonance Imaging (MRI) or Positron Emission Tomography (PET). Design and synthesis of novel ligands for optimization of contrast agent efficiency. Synthesis of functionalized systems for bioconjugation to biological carriers.

Multimodal Molecular Imaging Probes. A molecular imaging probe allows the identification of pathological abnormalities at the genetic, cellular and molecular level. The chemical probe consists of a part responsible for the generation of the signal detected externally (eg. Gd- or Mn-complexes for MRI, 68Ga complexes or compounds containing the 18F for PET, fluorescent compounds for optical imaging) and a part responsible for the molecular recognition of the pathology, able to differentiate diseased from healthy tissues.

Functionalized Nanosystems for diagnostic and/ or theranostic applications . Nanosystems of various nature (for example: mesoporous silica nanoparticles, liposomes, micelles, proteins, metal oxides) are used to accumulate a large number of contrast agents and carry them on the site of interest to visualize a given pathology through diagnostic techniques such as MRI or Photoacoustic imaging. When these particles are also loaded with specific drugs they become theranostic systems (combination of diagnosis and therapy).

NMR characterization of paramagnetic agents. The efficiency of a contrast agent must be optimized both in terms of thermodynamic and kinetic stability to avoid release of metal ions in vivo and in terms of effective response from the diagnostic technique used. Thus, we synthesize new types of chelating agents that can improve efficiency without losing stability. The MRI efficiency is measured by means of NMR relaxometric techniques.

Synthesis of porous aromatic hyper-crosslinked polymers for gas storage. Development of new porous hyper-crosslinked aromatic polymers capable of adsorbing, and then store high amounts of gases such as H2, CH4, CO2. These gases are of great interest for the gas storage, energy production and automotive industries. The synthesis and characterization of these materials have the objective to increase the surface area and the total pore volume in order to optimize the adsorption capacity of gas and aromatic molecules.