Foto Leonardo Marchese

Leonardo MARCHESE

 
  • Direttore di Dipartimento
 
SSD CHIM/02
Matricola 000128

Impegni settimanali

Contatti

Ricevimento e Altre Informazioni

martedì dalle 14:30 alle 17:30

Si suggerisce di chiedere un appuntamento via e-mail

A. A. 2012 / 2013
Primo Semestre
SSD: CHIM/02
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
Secondo Semestre
SSD: CHIM/02
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
SSD: CHIM/02
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2013 / 2014
Primo Semestre
SSD: CHIM/02
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
Secondo Semestre
SSD: CHIM/02
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
SSD: CHIM/02
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2014 / 2015
Primo Semestre
SSD: CHIM/02
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
Secondo Semestre
SSD: CHIM/02
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
SSD: CHIM/02
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2015 / 2016
Primo Semestre
SSD: C
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2017 / 2018
Primo Semestre
SSD: C
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2018 / 2019
Secondo Semestre
SSD: C
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2019 / 2020
Primo Semestre
SSD: C
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2020 / 2021
Primo Semestre
SSD: C
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
A. A. 2021 / 2022
Primo Semestre
SSD: C
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
Secondo Semestre
SSD: C
CFU: 9
Dipartimento: Dipartimento per lo Sviluppo Sostenibile e la Transizione Ecologica
A. A. 2022 / 2023
Primo Semestre
SSD: C
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Scienze e Innovazione Tecnologica
Secondo Semestre
SSD: C
CFU: 9
Dipartimento: Dipartimento per lo Sviluppo Sostenibile e la Transizione Ecologica

Pubblicazioni

Ricerca

Sviluppo di materiali innovativi per la catalisi eterogenea e ambientale. Studio chimico-fisico sperimentale e teorico di materiali catalitici innovativi per la catalisi ambientale e per la preparazione di “fine chemicals” attraverso processi di Chimica Verde. Progettazione, preparazione e caratterizzazione di catalizzatori eterogenei nanostrutturati per l'abbattimento catalitico (o fotocatalitico) o la decontaminazione di agenti chimici e biologici tossici per la salute e l’ambiente. 


Sviluppo di materiali porosi per la cattura, separazione e lo stoccaggio di gas o di composti di interesse energetico o ambientale. Preparazione e ottimizzazione di solidi porosi polimerici, inorganici, ibridi organici/inorganici e carboni per la tutela dell’ambiente con particolare attenzione a: i) materiali per la cattura e stoccaggio di CO2 e CH4 e ii) adsorbenti utili per la rimozione sia di gas nocivi da effluenti gassosi che di idrocarburi o antibiotici da acque inquinate. Studio sperimentale e teorico delle interazioni host-guest per valutare le proprietà di superficie dei materiali adsorbenti. 


Nuovi materiali per la produzione di energia attraverso processi a basso impatto ambientale.  Preparazione di materiali con diversa struttura e composizione chimica per l'ottimizzazione di dispositivi per la produzione di energia a basso impatto ambientale (celle fotovoltaiche, celle a combustibile ...).


Studi spettroscopici e diffrattometrici di materiali cementizi. Gli studi riguardano la composizione e la struttura, attraverso tecniche spettroscopiche e diffrattometriche combinate, delle fasi cristalline e amorfe costituenti i cementi (o precursori cementizi) e la loro evoluzione per effetti di idratazione o della presenza di agenti atmosferici.


Nanomateriali luminescenti organici-inorganici per applicazioni biomedicali. Sviluppo di nanomateriali multifunzionali luminescenti per applicazioni biomedicali (terapia fotodinamica e teranostica).


-----------------------------------

Development of innovative materials for the environmental and heterogeneous catalysis. Experimental and theoretical physical-chemistry study of innovative materials for environmental catalysis and for the preparation of fine chemicals via Green Chemistry” processes. Design, preparation and characterisation of nanostructured heterogeneous catalysts for the catalytic (or photocatalytic) abatement or the decontamination of chemical and biological hazardous agents for health and environment. 


Development of porous materials for capture, separation or storage of gases or compounds of energetic or environmental relevance. Preparation and optimization of polymeric, inorganic and hybrid organic/inorganic porous solids for environment protection, with particular reference to: i) materials for capture and storage of CO2 and CH4 and ii) adsorbents for the removal of both noxious gases from gaseous effluents and hydrocarbons or antibiotics from polluted water. Experimental and theoretical study of the host-guest interactions for the evaluation of the surface properties of adsorbent materials.


Novel materials for the production of energy through processes with low environmental impact. Preparation of materials with different structure and chemical composition that can be exploited for the optimization of devices for the production of energy with low environmental impact (photovoltaic cells, fuel cells…).


Spectroscopic and diffractometric studies of cementitious materials. The studies concern the composition and structure, through combined spectroscopic and diffractometric techniques, of the crystalline and amorphous phases constituting the cements (or cementitious precursors) and their evolution due to hydration effects or the presence of atmospheric agents.


Organic/inorganic luminescent nanomaterials for biomedical applications.  Development of luminescent multifunctional nanomaterials for biomedical applications (photodynamic therapy and theranostic).