Ricevimento e Altre Informazioni

Lunedì - Mercoledì - Venerdì: 14,30-16,00


A. A. 2012 / 2013
Annuale
SSD: BIO/14
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
SSD: BIO/14
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
A. A. 2013 / 2014
Annuale
SSD: BIO/14
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
SSD: BIO/14
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
A. A. 2014 / 2015
Annuale
SSD: BIO/14
CFU: 20
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
Secondo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
A. A. 2015 / 2016
Annuale
SSD: BIO/14
CFU: 20
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
Secondo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
A. A. 2016 / 2017
Annuale
SSD: BIO/14
CFU: 20
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
A. A. 2017 / 2018
Annuale
SSD: BIO/14
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
SSD: BIO/14
CFU: 20
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
Secondo Semestre
A. A. 2018 / 2019
Annuale
SSD: B
CFU: 20
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
SSD: B
CFU: 15
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
SSD: B
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
Secondo Semestre
A. A. 2019 / 2020
Annuale
SSD: B
CFU: 20
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
SSD: B
CFU: 15
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
SSD: B
CFU: 10
Dipartimento: Dipartimento di Scienze del Farmaco
Secondo Semestre

Pubblicazioni

Ricerca

Caratterizzazione funzionale della chinasi non-recettoriale Fes nei nuroblastomi umani 

Fes è una tirosina-chinasi non-recettoriale con funzione nota solo nelle componenti cellulari della risposta immunitaria “innata”. Pur non di meno, l’espressione di questa proteina è stata verificata in altre tipologie cellullari, inclusi i neuroni ed i corrispettivi progenitori, i neuroblasti. Obiettivo di questo progetto è verificare l’espressione/attivazione di Fes nel processo di trasformazione responsabile del neuroblastoma, il più frequente tumore solido nel periodo della prima infanzia. 

Nuove strategie terapeutiche nel trattamento della Leucemia Mieloide Cronica (LCM) positiva al cromosoma “Philadelphia” (Ph+) 

La LCM Ph+ si sviluppa per azione della tirosina-chinasi chimerica BCR-ABL. Sebbene i relativi inibitori selettivi siano clinicamente efficaci, le frequenti resistenze farmacologiche impongono lo sviluppo di strategie terapeutiche alternative. Obiettivo di questo progetto è di verificare il ruolo delle chinasi AMPK ed mTOR, nonché del regolatore della trascrizione genica b-catenina, nel “self-renewal” della cellula staminale leucemia, nell’ottica di un loro “targeting” farmacologico. 

Nuovi approcci farmacologici per l’inibizione dell’integrazione e per l’induzione della riespressione del cromosoma virale dell’HIV nel genoma della cellula ospite

La terapia dell’AIDS si basa essenzialmente su farmaci che interferiscono con target molecolari codificati dall’HIV. La capacità del virus di rimanere integrato nel genoma ospite in modalità “silente” rappresenta la sua strategia di evasione farmacologica più proficua. Obiettivo di questo progetto è verificare, nella prospettiva terapeutica, se gli enzimi coinvolti nel rimaneggiamento della cromatina svolgano un ruolo determinante nei processi di integrazione e/o riespressione del genoma virale.

------------------------------

Functional characterization of non-receptor kinase Fes in human nuroblastoma 

Fes is a non-receptor tyrosine kinase with known function only in the cellular components of the "innate" immune response. Nonetheless, the expression of this protein was documented in other cellular types, including neurons and their progenitors, neuroblasts. Objective of this project is to verify the expression/activation of Fes in light of its role in the outbreak of neuroblastoma, the most common solid tumor of childhood.

New Therapeutic Strategies in the Treatment of Philadelphia-positive (Ph+) Chronic Myeloid Leukemia (CML) 

Ph+ CML is consequent to the activation of the chimeric tyrosine kinase BCR-ABL. Although selective inhibitors of BCR-ABL are clinically effective, drug resistance frequently occurs and development of alternative therapeutic strategies is needed. The aim of this project is to verify the role of AMPK and mTOR kinases, as well as of the regulator of gene transcription b-catenin, in "self-renewal" of the leukemia stem cell, in view of their pharmacological targeting.

New pharmacological approaches for inhibiting integration and/or re-activation of HIV viral chromosome in the genome of the host cell 

Therapy of AIDS is mainly based on drugs that interfere with molecular targets encoded by HIV. The ability of the virus to remain integrated into the host genome in "silent" mode is the most profitable strategy of drug evasion. Objective of this project is to verify, in the therapeutic perspective, if the enzymes involved in chromatin remodelling play an important role in the processes of integration and/or re-expression of the viral genome.