Foto Elisabetta Lonati

Elisabetta LONATI

 
Macro struttura
 
SSD L-LIN/12
Matricola 013409

Impegni settimanali

Ricevimento e Altre Informazioni

PRESIDENTE CORSO DI LAUREA LINGUE, CULTURE, TURISMO (LM 37-LM 49) 
Per comunicazioni relative al Corso di Laurea,
utilizzare unicamente il seguente indirizzo e-mail: presidenza.lct@uniupo.it
ISCRIZIONI UNIUPO a.a. 2022-2023 https://www.uniupo.it/it/infostudenti/immatricolazioni
RICEVIMENTO STUDENTI 
UFFICIO nr 2, Palazzo Tartara, 1 piano
Il ricevimento Studenti  si svolge via Meet o in presenza (da concordare con il docente nel periodo di sospensione delle lezioni).
Avverrà sempre e SOLO SU APPUNTAMENTO. Scrivere a elisabetta.lonati@uniupo.it 
LINK LINEE GUIDA PER LO SVOLGIMENTO DELL'ATTIVITA' DIDATTICA A.A. 2022-2023
https://www.uniupo.it/it/eventi/linee-guida-di-ateneo-l%E2%80%99avvio-del-nuovo-anno-accademico

COLLOQUI AMMISSIONE alle MAGISTRALI DISUM: leggere con attenzione di seguito
I colloqui di ammissione alle lauree magistrali del Disum Lingua Inglese per i corsi di laurea in Lingue Culture TurismoFilosofiaFilologia si terranno in ottobre-novembre 2022: leggere di seguito
LONATI - Lingue Culture Turismo - LM 37
OTTOBRE 2022: i colloqui si svolgeranno online nei giorni di venerdì 7 e 21 ottobre dalle ore 10.00 alle ore 12.00. Gli studenti che fanno capo alla LM 37 dovranno contattare direttamente elisabetta.lonati@uniupo.it per ricevere l'orario preciso/appuntamento nelle date e nelle fasce orarie indicate.
NOVEMBRE 2022: da definire.


TOMMASO - Lingue Culture Turismo - LM 49 + Filologia LM + Filosofia LM
Gli studenti che fanno capo alla LM 49 + Filologia + Filosofia dovranno contattare direttamente laura.tommaso@uniupo.it per definire orario preciso/appuntamento nei giorni e fascia oraria.
DICHIARAZIONE DI FREQUENZA A LEZIONI E ESAMI - MODULO DA SCARICARE, COMPILARE E FIRMARE
INFORMAZIONI per ENGLISH PLACEMENT TEST 2022-2023 (solo immatricolati triennali):  1) leggere il VADEMECUM LINGUA INGLESE sul sito di Dipartimento; 2) seguire le indicazioni del Clupo ricevute via e-mail e, se necessario, rivolgersi a laura.tommaso@uniupo.it 

***

Per le esercitazioni linguistiche leggere di seguito, verificare date, aule e orari su Upoplanner.
ATTIVITA' ANNUALI DI ESERCITAZIONI LINGUISTICHE
verificare orario e aula su Upoplanner
2022-2023

(vedi orario ufficiale e sezione programmi, oltre alle pagine DIR delle rispettive annualità)

Lingua Inglese 1 anno (annuale):
Gr A-B-C-D, da definire, Lingue triennale, 1723; gruppo D anche per studenti di Filologia 1779 e Filosofia 1777, entrambe LM
+ Lezioni fonetica e fonologia (30 ore) della prof.ssa Tommaso (Gr A-B-C-D, per tutti i gruppi contemporaneamente, per informazioni vedere orario e scrivere a laura.tommaso@uniupo.it)

Lingua Inglese 2 anno (annuale):
General English/dr Ellard, Gruppo A: il monte ore complessivo ammonta a 96 ore annue.
Business English/dr Della Chiara, Gruppo B: il monte ore complessivo ammonta a 96 ore annue.
Lingua Inglese 3 anno (annuale):
General English/dr Kalinina Gruppo A: il monte ore complessivo ammonta a 96 ore annue. 
Business English/dr Della Chiara, Gruppo B: il monte ore complessivo ammonta a 96 ore annue.
Lingua Inglese Magistrale (annuale): 
General English/dr Kalinina Gruppo A: il monte ore complessivo ammonta a 96 ore annue. Queste esercitazioni sono da associare a Linguistica Inglese Specialistica A  LM 37 (Lonati).
Business English/dr Della Chiara Gruppo B: il monte ore complessivo ammonta a 96 ore annue. Queste esercitazioni sono da associare a Linguistica Inglese Specialistica A  LM 49 (Tommaso).


Lingua Inglese (Triennali di Lettere e Filosofia e Comunicazione):
A partire dall'a.a. 2021-2022 i corsi di Lingua Inglese da 6 cfu verranno erogati dal Clupo.
Lingua Inglese L0552 (Triennale di Lettere per prova finale):
Per l'a.a. 2021-2022 il corso di Lingua Inglese Non Specialisti da 3 cfu (20 ore) per prova finale verrà erogato nel 2 semestre (orario e luogo da definire). Dr Kalinina.


A. A. 2020 / 2021
Primo Semestre
SSD: L
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Studi Umanistici
Secondo Semestre
SSD: L
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Studi Umanistici
SSD: L
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Studi Umanistici
A. A. 2021 / 2022
Primo Semestre
SSD: L
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Studi Umanistici
SSD: L
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Studi Umanistici
SSD: L
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Studi Umanistici
A. A. 2022 / 2023
Primo Semestre
SSD: L
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Studi Umanistici
SSD: L
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Studi Umanistici
SSD: L
CFU: 6
Dipartimento: Dipartimento di Studi Umanistici

Pubblicazioni

Ricerca

Lessicologia e lessicografia Early e Late Modern English (dizionari di hard words e dizionari universali della lingua inglese tra Seicento e Settecento)

Lessicografia enciclopedica del Settecento Inglese (dizionari universali di arti e scienze, dizionari specialistici, origine dei linguaggi specialistici/disciplinari, con particolare riferimento al lessico medico e della botanica)

Scrittura medica tra Seicento e Settecento inglese: trattati, reportistica, lettere, manuali, etc. Analisi del testo e del discorso.

Le Philosophical Transactions della Royal Society (1665-) come veicolo di comunicazione specialistica e di divulgazione tra Seicento e primo Ottocento (con particolare riferimento alla nascita della scrittura/comunicazione scientifica in ambito medico).

Rapporti anglo-italiani: disseminazione delle opere specialistiche ed enciclopediche di lingua inglese in Italia e di lingua italiana nel Regno Unito tra Seicento e Settecento (ricezione delle opere di Galileo Galilei, Cesare Beccaria, in traduzione inglese; ricezione della Cyclopaedia di Chambers, 1728 e successive, nelle traduzioni italiane settecentesche; Buchan’s Domestic Medicine (1769) nelle traduzioni e adattamenti in italiano e francese; cultural translation e second hand translation)

Middle English: Vizi Capitali nella trattatistica del Trecento Inglese, e nella letteratura, con riferimento all’opera di Geoffrey Chaucer. Interesse rilevante riveste la lingua del Trecento, la sua storia e le varietà del periodo, sia per modalità espressive, sia per possibilità retorico-discorsive.

***

Pubblicazioni: vedi CV allegati

Descrizione ricerca

La ricerca si è principalmente orientata verso lo studio diacronico della lingua inglese. In particolare, gli ambiti di maggior interesse sono quelli relativi alla lessicologia e lessicografia del periodo Early e Late Modern English. Le ricerche attuali proseguono nell’ambito dell’enciclopedismo inglese. Particolare riferimento è rivolto alla nascita, elaborazione e classificazione del lessici specialistici (essenzialmente il lessico medico e la terminologia botanica) sia in relazione alle nuove scoperte scientifiche, sia alla (ri)definizione degli ambiti del/dei sapere/i. I risvolti storico-culturali e politico-economici del ‘fenomeno lessicografico’ come documento di catalogazione / classificazione del lessico e come veicolo di idee / ideologie – ma anche come ‘prodotto’ di tale contesto storico-culturale e politico-economico – sono aspetti che hanno, nel presente, grande rilevanza. L’analisi filologica/linguistica delle singole voci (del microtesto), della loro struttura e dei loro contenuti ha come obiettivo quello A. di chiarire la metodologia scelta dai compilatori nella composizione delle opere lessicografiche B. di far emergere le istanze culturali (eventualmente presenti e incluse nelle voci) che sono a fondamento del ‘genere’ lessicografico in corso di elaborazione-definizione e C. di mettere in relazione l’esperienza lessicografica inglese con quella europea coeva, con riferimento specifico ai rapporti Anglo-Italiani.

Per quanto riguarda i rapporti Anglo-Italiani, attualmente la ricerca si sviluppa anche nell’ambito della ricezione dell’opera e del pensiero di Galileo Galilei (traduzione e adattamento in inglese delle sue opere, con specifico riferimento ai Discorsi e dimostrazioni matematiche […], 1638) nell’Inghilterra del periodo (Early) Modern English; ricezione e traduzione in lingua inglese dell’opera Dei Delitti e delle Pene di Cesare Beccaria (1764; prima ed. in inglese 1767); alla ricezione e traduzione in italiano della Cyclopaedia di Chambers (1728); alla ricezione e traduzione in italiano tramite il francese dei testi medici settecenteschi in lingua inglese (con particolare riferimento al medico scozzese William Buchan, Domestic Medicine, 1769 e seguenti edizioni).

Per quanto riguarda, invece, il lessico/il linguaggio specialistico, l’attuale ricerca si focalizza sul rapporto tra gli scritti medici della seconda metà del Settecento inglese (Medical Reform) e il rapporto della scrittura medica (trattati, osservazioni, case studies, dissertazioni, articoli, etc.) con i dizionari medici del periodo: l’aspetto privilegiato della ricerca mette in evidenza il rapporto tra l’uso linguistico degli esperti nelle proprie opere e la norma lessicografica utilizzata nei dizionari per specialisti e/o non-specialisti e 'sfruttata'/'adottata' in altri tipi di testo (definitional strategies, between norm and usage).

Per quanto riguarda gli studi storico-linguistici e di storia dell’evoluzione del pensiero linguistico, particolare interesse è rivolto al periodo Medio Inglese.