Foto Donato Colangelo

Donato COLANGELO

 
 
SSD BIO/14
Matricola 000492

Impegni settimanali

Contatti

Ricevimento e Altre Informazioni

Il giorno di ricevimento degli studenti è il martedì dalle ore 13 alle 18 presso il mio ufficio in via Solaroli 17.

A. A. 2012 / 2013
Primo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
Secondo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
SSD: BIO/14
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
A. A. 2013 / 2014
Primo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
Secondo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
A. A. 2014 / 2015
Primo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
Secondo Semestre
SSD: BIO/14
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
A. A. 2015 / 2016
Secondo Semestre
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
A. A. 2016 / 2017
Annuale
SSD: B
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
SSD: N
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
SSD: B
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
Secondo Semestre
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
A. A. 2017 / 2018
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
SSD: B
CFU: 7
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: N
CFU: 1
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
Secondo Semestre
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
A. A. 2018 / 2019
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 7
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
Secondo Semestre
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
A. A. 2019 / 2020
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 7
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
Secondo Semestre
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
A. A. 2020 / 2021
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 7
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
Secondo Semestre
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
A. A. 2021 / 2022
Primo Semestre
SSD: B
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 7
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 2
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute
Secondo Semestre
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Medicina Traslazionale
SSD: B
CFU: 5
Dipartimento: Dipartimento di Scienze della Salute

Pubblicazioni

Ricerca

TEMI CORRENTI DI RICERCA

1. Sviluppo di nanoparticelle funzionalizzate per il veicolo selettivo di farmaci antitumorali. Le nanoparticelle multifunzionali di idrossiapatite possono essere utilizzate per colpire selettivamente le sole cellule tumorali.  Alcune nanoparticelle possono trasportare farmaci antineoplastici in modo selettivo grazie ad anticorpi che riconoscono alcuni tipi di neoplasia (bifunzionali). Il nostro gruppo, che si avvale di numerose collaborazioni, studia il loro potenziale utilizzo in terapia, compresa la farmacocinetica e la tossicologia, in modelli metastatici cellulari ed animali.

2. Caratterizzazione di neoplasie AML e LAM e potenziale trattamento farmacologico. L’angiomiolipoma (AML) e la linfoangioleiomiomatosi (LAM) sono rare patologie neoplastiche mesenchimali probabilmente correlate e tipicamente associate all’età fertile della donna. Ad oggi le evidenze cliniche per l’approccio razionale a queste patologie sono poche. Il nostro gruppo, che si avvale di alcune collaborazioni, studia in modelli cellulari ed in campioni da paziente alcune caratteristiche cellulari e molecolari che possano permettere un loro migliore trattamento farmacologico. 

3. Mantenimento della capacità staminale delle cellule mesenchimali adulte mediante l’utilizzo di supplementi alimentari. Le cellule staminali mesenchimali hanno molte potenzialità nella rigenerazione di molti tessuti umani. Il limitato attecchimento di queste cellule è dovuto a molti fattori, tra i quali le caratteristiche necrotiche ed altamente ossidanti del microambiente del sito di trapianto. Il nostro gruppo, che si avvale di alcune collaborazioni, sta valutando l’effetto di componenti alimentari come la curcumina o alcuni polifenoli come trattamento protettivo e coadiuvante nel trapianto in modelli murini.


CURRENT ISSUES OF RESEARCH

1. Development of functionalized nanoparticles for the anticancer drug delivery . Hydroxyapatite multifunctional nanoparticles have potential to target cancer tissues. Some nanoparticles, in fact, can selectively deliver antineoplastic drugs thanks to the functionalization with monoclonal antibodies that recognize some kind of tumors (bifunctional). Our group, in cooperation with several scientists, is studying their potential use in therapy, including pharmacokinetics and toxicology, both in animal and cell models.

2. Characterization of AML and LAM tumors for a rational pharmacologic treatment. Angiomyolipoma (AML) and lymphangioleiomyomatosis (LAM) are rare neoplastic mesenchimal pathologies, probably related and typically associated to the reproductive age of women. To date, the clinical evidences for the rational approach to these pathologies are limited. Our group, in cooperation with other scientists, is studying, both in cell lines and in cells derived from patients the cellular and molecular peculiarities to drive more effective drug treatments. 

3. Dietary antioxidant clovamide and curcumin as models for mesenchymal stem cells xenograft potential preservation. The administration of mesenchymal stem cells has shown high potential for the regeneration of different tissues. Low engraftment is a limitation for their extensive in vivo use, likely due to the problematic site of engraftment, usually characterized by necrotic and oxidative microenvironment. Our group, in cooperation with other scientists, is studying the potential use of dietary supplements like curcumin or polyphenols as protective treatment for stem cells xenografts in murine models.